25 settembre 2018
Aggiornato 19:00

Fondi Lega, Fedriga: «Non ci possono togliere l'entusiasmo delle piazze»

Il governatore Fvg ha parlato anche del 'caso Salvini': «Rispettiamo le sentenze, ma abbiamo il diritto di dire quando c'è qualcosa che non quadra»
Fondi Lega, Fedriga: «Non ci possono togliere l'entusiasmo delle piazze»
Fondi Lega, Fedriga: «Non ci possono togliere l'entusiasmo delle piazze» (Diario)

TRIESTE - La possibilità che la Lega non abbia risorse «non ci limita le piazze. Abbiamo preso il 17% senza un euro, siamo al 34% dei sondaggi senza un euro, mi auguro che arriviamo al 50% senza un euro». Lo ha detto il presidente della Regione Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, a margine 27/a edizione dell'Incontro Italo Austriaco della Pace. Fedriga ha aggiunto che «siamo pronti a scendere in piazza per la campagna elettorale come abbiamo fatto sempre» e non per possibili manifestazioni di protesta.

IL COMMENTO SUL 'CASO SALVINI' - Sul caso del ministro Matteo Salvini, indagato per le sue decisioni sul tema dell'immigrazione, il governatore Fvg ha chiuso così: «Non ho sentito le dichiarazioni di Di Maio, noi rispettiamo tutte le sentenze, ma abbiamo il diritto di dire quando c'è qualcosa che non quadra. Penso sia doveroso sollevare qualche perplessità per chiedere spiegazioni»