25 settembre 2018
Aggiornato 18:30

La madre lo trova privo di sensi nel letto, muore 2 giorni dopo in ospedale

Non ce l'ha fatta Jacopo Starini, 26 anni. Il suo cuore ha smesso di battere sabato mattina. I suoi organi sono stati donati
La madre lo trova privo di sensi nel letto, muore 2 giorni dopo in ospedale
La madre lo trova privo di sensi nel letto, muore 2 giorni dopo in ospedale (Fb)

TRIESTE – Non ce l'ha fatta Jacopo Starini, il 26enne triestino che giovedì scorso era stato trovato dalla madre nel letto incosciente, cianotico e in arresto cardiorespiratorio. Il giovane, Jacopo Starini, è morto sabato mattina in ospedale. Ancora da chiarire la cause dell’arresto cardiorespiratorio che l’aveva colpito nel sonno nella sua casa di Salita del Contovello.

Grande il cordoglio per la morte di Jacopo Starini, molto conosciuto in città, nell’ambiente musicale, per essere il batterista del gruppo Mad Monkeys. Decine i messaggi di cordoglio apparsi sulla sua pagina Facebook. Lascia i genitori e il fratello Gabriele.

Quando si era sentito male, la madre era riuscito a tenerlo in vita fino all'arrivo dell'ambulanza grazie alle indicazioni telefoniche di un infermiere della Sores, Sala Operativa Regionale Emergenza Sanitaria. Trasportato in codice rosso a Cattinara, il suo cuore però ha smesso di battere due giorni dopo. I genitori, in attesa dell’autopsia che dovrà chiarire le cause del decesso, hanno deciso di donare gli organi di Jacopo.