9 dicembre 2018
Aggiornato 21:00

A Cormòns la 18ma edizione del Festival Internazionale “Cori d’Europa 2018”

Dopo la breve sosta estiva, riprende con lo stesso entusiasmo e la stessa determinazione l’attività del Gruppo Polifonico “Claudio Monteverdi” di Ruda diretto dalla maestra Mira Fabjan
A Cormòns la 18ma edizione del Festival Internazionale “Cori d’Europa 2018”
A Cormòns la 18ma edizione del Festival Internazionale “Cori d’Europa 2018” (Petrol letni)

CORMONS - Dopo la breve sosta estiva, riprende con lo stesso entusiasmo e la stessa determinazione l’attività del Gruppo Polifonico «Claudio Monteverdi» di Ruda diretto dalla maestra Mira Fabjan. Non si sono ancora spenti gli echi delle musiche proposte dal il Coro Femminile «La Bottega Musicale» di Torino, che già prende corpo il nuovo appuntamento con la seconda parte del Festival Internazionale «Cori d’Europa» che vedrà graditissimo ospite il coro femminile «Petrol» di Lubiana (Slovenia) diretto da Lovro Frelih. Come di consueto, ci saranno due esibizioni in due località della nostra Regione e precisamente sabato 15 settembre nel Duomo di Sant'Adalberto a Cormòns e il giorno seguente, domenica 16 settembre nel Duomo del SS. Redentore a Palmanova. Entrambi i concerti inizieranno alle 21. Introdurrà le serate musicali il Gruppo Polifonico «Claudio Monteverdi» di Ruda che eseguirà brani di  Miran Rustja, Jakobus de Kerle, Manolo Da Rold, Marian Grdadolnik, Ola Gjelo, Patrick Quaggiato mentre il coro sloveno proporrà al pubblico brani di autori quali John Leavitt, Jacobus Gallus, Rado Simoniti, Javier Busto, Charles Gounod, Nancy Hill Cobb.Entrambe le serate saranno concluse con l'esecuzione a cori riuniti del «Magnificat» di Arvo Pärt.

OSPITE IL CORO FEMMINILE PETROL - L’attività del Coro femminile Petrol risale all’anno 1977 quando Marjan Hribovšek e Franc Lavrenčič, due appassionati di musica corale invitano quattordici lavoratrici della societa Petrol a costituire il coro con la direzione di Damijan Tozon. All’inizio le prove sono impegnative e le coriste si devono impegnare molto perche sono prive di conoscenza ed esperienza. Si presentano al pubblico composto dai collaboratori all’inizio del 1978. Con gli anni il repertorio del coro si arricchisce, aumenta il numero di coriste e anche di concerti. Alcune coriste cantano dalla costituzione del coro stesso. La prima tournee e in Bosnia e risale al 1983. Nelle coriste aumenta la sicurezza. Il coro partecipa alle rassegne dei cori di Ljubljana e agli incontri canori a Šentvid vicino a Stična. Nel 1990 il coro organizza il primo concerto annuale alla Galleria nazionale di Ljubljana. Dopo quattordici anni assume la direzione del coro Aleš Rupnik e nella stagione 1993/94 la direzione passa a ´eljka Ulčnik Remic. Sotto la sua direzione il livello artistico diviene piu alto. Partecipando al piu importante concorso corale sloveno Naša pesem di Maribor nel 2001 e nel 2003 il coro ottiene la medaglia di bronzo. Il coro si esibisce in tournee e concorsi internazionali in Polonia, Repubblica Ceca, Germania, Italia e Turchia. Ogni due anni organizza concerti. Dopo venti anni ´eljka Ulčnik Remic passa la direzione del coro a Lovro Frelih che continua il suo lavoro con rigore condito con senso di umorismo. I concerti annuali, le rassegne di cori di Ljubljana, esibizioni in Slovenia e Croazia e la soddisfazione di ottenere nel 2015 l’argento al concorso regionale a Logatec.