25 settembre 2018
Aggiornato 19:00

Lavoro: in regione nuove assunzioni per i Centri per l'impiego

"Queste strutture offrono infatti ai cittadini un servizio chiave per ottenere la convergenza tra domanda e offerta sul mercato del lavoro"
Lavoro: in regione nuove assunzioni per i Centri per l'impiego
Lavoro: in regione nuove assunzioni per i Centri per l'impiego (AdobeStock | Minerva Studio)

FVG - La Regione rafforza l'organico dei Centri per l'impiego (Cpi). La Giunta regionale, su proposta dell'assessore al Lavoro, Alessia Rosolen, ha approvato l'assunzione nelle strutture regionali di 8 operatori a tempo indeterminato e di 13 persone a tempo determinato (tre anni), grazie ai fondi provenienti dai Programmi operativi nazionali (Pon) 'Inclusione' 2014-2020 e 'Sistemi di politiche attive per l'occupazione'. Rosolen ha spiegato che «attraverso quest'iniziativa la Regione conferma la rilevanza dei Centri per l'impiego all'interno della strategia di promozione dell'occupazione in Friuli Venezia e il loro ruolo di insostituibili presidi sul territorio. Queste strutture offrono infatti ai cittadini un servizio chiave per ottenere la convergenza tra domanda e offerta sul mercato del lavoro».

AUMENTO DEL PERSONALE - L'assessore ha quindi confermato che «l'aumento di personale rientra perfettamente nella strategia della Giunta di potenziare e migliorare il servizio per avvicinare sempre più le persone in cerca di occupazione alle imprese. Dobbiamo, infatti, segnare un cambio di passo nell'individuazione dei percorsi più idonei per reperire un lavoro o favorire il reinserimento di coloro che hanno perso il proprio impiego». L'assunzione del personale avverrà attraverso specifiche procedure concorsuali che saranno emanate dalla Regione.