9 dicembre 2018
Aggiornato 20:30

Tentano furto in abitazione: i carabinieri arrestano due 18enni pregiudicati

A chiamare le forze dell'ordine un cittadino che ha segnalato due persone sospette
Tentano furto in abitazione: i carabinieri arrestano due 18enni pregiudicati
Tentano furto in abitazione: i carabinieri arrestano due 18enni pregiudicati (Diario di Trieste)

TRIESTE - Nella notte di sabato 15 settembre il nucleo radiomobile di Trieste, in collaborazione con personale della stazione carabinieri di Trieste Rozzol, ha tratto in arresto, in flagranza di reato per tentato furto in abitazione, due pregiudicati diciottenni.

I FATTI - Verso le due di notte, è giunta alla centrale operativa di via dell’Istria la chiamata di un cittadino che ha segnalato due persone sospette. Si trattava di due giovani che si stavano aggirando nella zona di via Flavia con una scala in alluminio.

LI HANNO SORPRESI - I militari sono immediatamente arrivati sul posto per verificare la segnalazione e hanno sorpreso i due mentre cercavano di introdursi in un’abitazione. Uno dei ragazzi, utilizzando la scala, era già salito sul balcone di un appartamento del primo piano e si stava apprestando a forzare la portafinestra, mentre il complice era rimasto in attesa ai piedi della scala, facendo da palo.

L’ARRESTO - Lo scassinatore è stato subito fermato mentre il palo, che alla vista dei carabinieri si è dato alla fuga, è stato poco dopo raggiunto e bloccato dai militari del Radiomobile e dai colleghi della Stazione di Trieste Rozzol, nel frattempo intervenuti in supporto. Al termine delle formalità di rito, gli arrestati sono stati associati al Coroneo, a disposizione della Procura della Repubblica di Trieste.