12 dicembre 2018
Aggiornato 16:00

‘Te.Ma.Tra.Ma.’ inaugura in piazza Ponterosso

Si tratta della la 1° edizione triestina della mostra-mercato del consorzio ambulanti del Fvg, dedicata a prodotti, sapori e saperi di ‘terra, mare, tradizione, mani’
‘Te.Ma.Tra.Ma.’ inaugura in piazza Ponterosso
‘Te.Ma.Tra.Ma.’ inaugura in piazza Ponterosso (Comune di Trieste)

TRIESTE - ‘Te.Ma.Tra.Ma.’: non si tratta di un misterioso scioglilingua ma dell'acronimo di ‘Terra, Mare, Tradizione, Mani’, l'iniziativa del Consorzio Ambulanti del Friuli Venezia Giulia che, dedicata appunto ai prodotti e ai sapori più genuini e ‘a chilometro zero’ della terra e del nostro mare, alla produzione ‘manuale’ dell'artigianato locale, in una visione di mercato territoriale e  tradizionale, troverà espressione nell'imminente fine settimana in una mostra-mercato che si svolgerà nell'area di Ponterosso, da venerdì 21 fino a domenica 23 settembre, coinvolgendo la stessa piazza Ponterosso e le adiacenti vie Bellini e Cassa di Risparmio.

LA MANIFESTAZIONE, sorta negli anni scorsi in ambito friulano, e che si tiene quest'anno per la prima volta anche a Trieste, con la co-organizzazione del Comune, è stata presentata in Municipio, alla presenza di Francesco di Paola Panteca presidente della III Commissione consiliare Attività Produttive, Commercio e Turismo, in rappresentanza dell'Assessore comunale al Commercio Lorenzo Giorgi, del presidente del Consorzio Ambulanti FVG Michele Franz e del direttore dell'Area Sviluppo Economico e Turismo del Comune Lorenzo Bandelli con Kristina Tomic del competente Servizio Attività Economiche e Turismo. Si tratterà di una ‘tre giorni’ che vedrà la partecipazione di circa 25 aziende selezionate operanti nei settori dell'enogastronomia, artigianato e collezionismo che animeranno l'area del Canale di Ponterosso con i loro colorati e invitanti stand e molte curiosità, con orario d'apertura dalle 9 alle 23 e con una breve cerimonia inaugurale venerdì, alle 11.30, tra la piazza e il Canale.Una manifestazione dunque variegata, sicuramente con più richiami e occasioni di interesse, all'interno della splendida passeggiata riqualificata di via Bellini e aree limitrofe, dove poter curiosare tra i prodotti esposti e assaggiare le pietanze preparate in loco. E perciò da non perdere, a cominciare dall'inaugurazione di venerdì mattina.