9 dicembre 2018
Aggiornato 20:30

Nuovo Comandante provinciale dei carabinieri a Trieste

"Garantire la sicurezza dei cittadini" con quello "strumento vincente che è il controllo del territorio" in una "città splendida" come è Trieste, "corridoio transnazionale"
Nuovo Comandante provinciale dei carabinieri a Trieste
Nuovo Comandante provinciale dei carabinieri a Trieste (ANSA)

TRIESTE - "Garantire la sicurezza dei cittadini" con quello "strumento vincente che è il controllo del territorio" in una "città splendida" come è Trieste, "corridoio transnazionale». Sono i principi cui si rifarà il nuovo Comandante provinciale dei carabinieri di Trieste, il tenente colonnello, Stefano Cotugno, come ha lui stesso anticipato nella prima conferenza stampa da quando ha assunto il nuovo incarico.

IL COMANDANTE - Nato e cresciuto a Roma, 47 anni, il Comandante proviene da Frascati, dove ha svolto il suo ultimo incarico, ma ha fatto numerose esperienze come comandante di compagnia in Sicilia (Nicosia), e a Padova; ha anche lavorato a lungo a Roma, con diversi incarichi. In città Cotugno è venuto in precedenza soltanto come turista, ed ha sottolineato che il compito dei carabinieri è "contribuire a migliorare sempre le condizioni di vita dei cittadini", animati da "un forte senso di responsabilità». Stefano Cotugno è sposato e padre di due figli.