9 dicembre 2018
Aggiornato 21:30

Per la Barcolana, una ‘Caccia al tesoro’ in 21 sedi bibliotecarie di Trieste

La scheda di partecipazione dovrà essere consegnata entro le 23 del giorno 12 ottobre al Salone degli Incanti in  Riva Nazario Sauro, 1
Per la Barcolana, una ‘Caccia al tesoro’ in 21 sedi bibliotecarie di Trieste
Per la Barcolana, una ‘Caccia al tesoro’ in 21 sedi bibliotecarie di Trieste (Shutterstock.com)

TRIESTE - In occasione della 50^ edizione della Barcolana, il Sistema Bibliotecario Giuliano, in collaborazione con l'A.S.D. Società Velica di Barcola/Grignano, promuove una ‘Caccia al tesoro’ che si svolgerà dal 5 al 12 ottobre e che coinvolgerà 21 sedi bibliotecarie. La scheda di partecipazione dovrà essere consegnata entro le 23 del giorno 12 ottobre al Salone degli Incanti in  Riva Nazario Sauro, 1.

LA CACCIA AL TESORO consisterà nell'indovinare la frase misteriosa (composta da 6 parole) raccogliendo le lettere che si  trovano alla pagina 50 di uno dei libri che nel titolo includono la parala Mare/Morje che le biblioteche metteranno a disposizione dei partecipanti. Una volta trovata la lettera questa dovrà essere lasciata nel libro dopo essere stata trascritta sulla scheda di partecipazione nell'apposito spazio relativo alla biblioteca. La scheda dovrà essere timbrata dalle biblioteche visitate. La scheda gioco (quella in cui dovrà essere inserita la frase misteriosa) verrà inserita nel kit gara che sarà consegnato al 5 ottobre alla partenza e dovrà essere riconsegnata entro le 23 del 12 ottobre. I primi tre equipaggi che avranno composto correttamente la frase nel minor tempo possibile risulteranno vincitrici della caccia tesoro.

IL SISTEMA BIBLIOTECARIO GIULIANO è un insieme di biblioteche coordinate dalla Biblioteca Civica A.Hortis definita biblioteca centro sistema. E tra i servizi offerti all'utenza, include: servizio di prestito intersistemico (progressiva attivazione di collegamenti da/per ogni biblioteca, in modo da permettere agli utenti di ricevere documenti e/o materiali provenienti da altre biblioteche del sistema senza doversi recare personalmente in loco, secondo le indicazioni provenienti dalla Regione ai sensi dell'art. 31 lettera f) della L.R. n. 23/2015); servizio di prestito interbibliotecario (forma condivisa di gestione del prestito interbibliotecario nazionale ed internazionale, coordinato dalla Biblioteca centro sistema, reciproca collaborazione anche sulle attività soprattutto di divulgazione culturale e scientifica); inoltre prevede iniziative e attività di promozione e divulgazione della lettura, pensate e realizzate a favore sia dei bambini sia dei ragazzi e degli adulti.