9 dicembre 2018
Aggiornato 21:00

Trieste: consegnati gli abbonamenti gratuiti ai Nonni-Paletta

In segno di riconoscimento e a riprova della valenza del servizio – che viene svolto da 'ultracinquantenni' pensionati o disoccupati - anche quest'anno si è svolta in Municipio, la cerimonia di consegna
Trieste: consegnati gli abbonamenti gratuiti ai Nonni-Paletta
Trieste: consegnati gli abbonamenti gratuiti ai Nonni-Paletta (Comune di Trieste)

TRIESTE - Nonni-Paletta. Una presenza famigliare e rassicurante che è diventata una gradita e quanto mai utile consuetudine nei pressi delle scuole del territorio dove prestano costantemente un servizio di vigilanza, controllo e sicurezza stradale durante l'anno scolastico.

LA CERIMONIA - In segno di riconoscimento e a riprova della valenza del servizio – che viene svolto da 'ultracinquantenni' pensionati o disoccupati - anche quest'anno si è svolta in Municipio, la cerimonia di consegna degli abbonamenti annuali gratuiti di Trieste Trasporti ai «nonni-paletta» - in tutto 56 - da parte del vicesindaco Paolo Polidori con il vice comandante della Polizia Locale Walter Milocchi, del presidente di Trieste Trasporti Pier Giorgio Luccarini con l'amministratore delegato Aniello Semplice e del consigliere Francesco Bettìo, i quali hanno consegnato personalmente oltre cinquanta abbonamenti ai «nonni paletta» intervenuti all'incontro. «Grazie per il prezioso e apprezzato servizio di validissimo apporto sociale e di 'quasi puro volontariato' che fate ogni giorno al di fuori delle scuole per la sicurezza dei bambini, e solo pensare che non ci sia più è addirittura impensabile!» - ha detto il vicesindaco Polidori rivolgendosi ai nonni-paletta presenti evidenziando in particolare la capillare attiva presenza in prossimità delle tante scuole cittadine e dei diversi attraversamenti pedonali in prossimità delle stesse.

TRIESTE TRASPORTI - «Ringrazio anche la Trieste Trasporti per la sempre preziosa e costante collaborazione nel sostenere un'iniziativa lodevole e meritoria come questa». «Fintanto che sarò presidente di Trieste Trasporti finanzierò questa iniziativa ogni anno – ha quindi sottolineato Luccarini – a beneficio di un servizio ormai divenuto indispensabile grazie all'impegno costante dei nonni-paletta che svolgono puntualmente il loro compito molto apprezzato e rispettato dai cittadini e dagli stessi automobilisti. Auspico – ha concluso – che il prossimo anno il numero dei nonni-paletta aumenti ancora di più».