15 dicembre 2018
Aggiornato 09:30

Gorizia, 29enne in possesso di droga e soldi falsi: arrestato

L'uomo era controllato da tempo perché sospettato di spaccio di sostanze stupefacenti. Ora si trova in carcere a Gorizia
Gorizia, 29enne in possesso di droga e soldi falsi: arrestato
Gorizia, 29enne in possesso di droga e soldi falsi: arrestato (Diario di Gorizia)

GORIZIA - I carabinieri del Nucleo investigativo del Comando provinciale di Gorizia hanno arrestato un 29enne del posto per spendita di banconote false durante la festa 'Gusti di Frontiera' e detenzione di sostanze stupefacenti. I militari hanno sequestrato un plico postale che gli era stato consegnato, proveniente da un comune della provincia di Napoli, con all'interno 110 banconote false da 50 euro, per un ammontare di 5.500 euro. La somma era destinata ad essere spesa tra le bancarelle della manifestazione enogastronomica goriziana, solitamente sprovviste dei dispositivi per il controllo della validità del denaro cartaceo.

Inoltre - considerato che l'uomo era controllato da tempo perché sospettato di spaccio di sostanze stupefacenti - i carabinieri hanno eseguito una perquisizione nella sua abitazione rinvenendo 260 euro (proventi dell'attività di spaccio), 5 personal computer, tre telefoni cellulari e considerevoli quantità di droga. Quest'ultima era suddivisa in 350 grammi di marijuana, 300 di anfetamine, 40 di cocaina, 88 pasticche di ansiolitici e antidepressivi, 17 ovuli da grammo di cocaina già confezionati; accompagnata da un bilancino di precisione e materiale per il taglio dello stupefacente. La vendita della droga gli avrebbe portato un guadagno di circa 10 mila euro. 

Le banconote false sono state analizzate dai Carabinieri del Comando antifalsificazione monetaria di Roma, che ne ha attestato la non autenticità. L'indagato è stato trasferito in carcere a Gorizia con l'accusa di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti e spendita di banconote contraffatte.