14 novembre 2018
Aggiornato 01:30

Fogliano Redipuglia, conclusi i primi percorsi transfrontalieri dei "Sentieri della Fede"

​​​​​​​Turisti e pellegrini entusiasti e già prenotati per primavera prossima. Prossimo imperdibile appuntamento il "Viaggio nella Memoria" di domenica 21 ottobre
Fogliano Redipuglia: primi percorsi transfrontalieri dei "Sentieri della Fede", inseriti nel progetto internazionale "Romea Strata"
Fogliano Redipuglia: primi percorsi transfrontalieri dei "Sentieri della Fede", inseriti nel progetto internazionale "Romea Strata" (Diario di Gorizia)

FOGLIANO REDIPUGLIA - La Pro Loco di Fogliano Redipuglia si è attivata per dare un seguito ai primi percorsi transfrontalieri dei 'Sentieri della Fede', inseriti nel progetto internazionale 'Romea Strata': ultimo appuntamento prima dell’inverno sabato 29 settembre con partenza da Fogliano alle 7 dal Parcheggio di Via Cosolo. Un’affluenza oltre ogni più rosea aspettativa, ha visto la presenza di un nutrito gruppo di camminatori, dai più esperti e preparati agli appassionati dell’ambiente carsico. La splendida giornata di sole ha fatto da cornice ideale all’evento con i tipici colori carsici.

LA GIORNATA - Dopo il trasferimento in pullman alla Chiesa di Scala Santa presso Miren, dotati dei comodi bastoncini da nordic messi a disposizione dall’organizzazione, una prima visita alla Chiesa e introduzione storico-culturale dell’esperto Grande Guerra Silvo Stok. Partenza poi agevole di gruppo verso l’abitato di San Martino. Ad attendere i pellegrini dopo due ore abbondanti di camminata un confortevole punto ristoro nei pressi della Chiesa di San Martino. Un momento di raccoglimento e per ritemprare le forze prima della parte conclusiva del percorso. Questa volta però ad attendere i camminatori a Santa Maria in Monte nell’abitato di Fogliano Redipuglia non c’erano solo turisti e curiosi ma anche i Campanari del Goriziano che con una serie di tre campane cosidette 'portatili' hanno accolto i pellegrini con dolci melodie. Da subito è scattato l’interesse per provare a suonare le campane; occasione che ha permesso ai camminatori di riprendere fiato e ritemprare lo spirito. Visita della Chiesetta cinquecentesca ad opera di Ivan Bianchi e momento finale conviviale a cura della Pro Loco Fogliano per unire in un'unica esperienza arte, cultura ed enogastronomia del territorio.
Turisti e pellegrini entusiasti e già prenotati per primavera prossima: la Pro Loco Fogliano sta già pensando a nuovi itinerari transfrontalieri con la Repubblica Ceca sulle vie dei pellegrini fino ad Aquileia. Prossimo imperdibile appuntamento il Viaggio nella Memoria di domenica 21 ottobre prossimo.

Informazioni: IAT Redipuglia, Tel.0481.489139 - Mail: info@prolocofoglianoredipuglia.it