14 dicembre 2018
Aggiornato 15:30

Violetta, il trigone viola, è tornata in mare

L'esemplare è stato riportato nel suo habitat da Wwf e forestali regionali
Violetta, il trigone viola, è tornata in mare
Violetta, il trigone viola, è tornata in mare (Riserva Miramare)

TRIESTE - Violetta, il trigone viola o pastinaca pelagica (Pteroplatytrygon violacea), che da un paio di settimane permaneva all'interno del Canale del Ponterosso, è tornata a nuotare libera in mare. Ad annunciarlo sono i ricercatori della Riserva di Miramare, che da giorni seguivano gli spostamenti dell'animale.

«Stamattina prima dell’alba - si legge su Facebook - un intervento congiunto di Wwf Italia Area Marina Protetta Miramare e del Corpo Regionale-Stazione Forestale di Trieste, ha permesso di rimettere in acque libere l’esemplare oggetto della curiosità e della preoccupazione di tanti triestini, che nei giorni scorsi si sono interessati alla sua salute.  Stamattina, Violetta - una femmina adulta larga circa 60 cm - è stata prelevata dallo staff composto dai Forestali regionali e dai biologi del Wwf, e trasportata in sicurezza dalle acque del canale Ponterosso al mare del Molo Sticco, dove è stata liberata».

«Dopo tanti giorni di nuoto circolare nella ristrettezza del canale - conclude il post - ha subito preso il largo riconquistando le acque pelagiche dove solitamente vive.  Malgrado le ferite rilevate nel corso dei monitoraggi condotti nei giorni scorsi, ci auguriamo possa contribuire a lungo alla biodiversità del Golfo di Trieste».