21 ottobre 2018
Aggiornato 16:30

'Lloyd, Deposito a vista': nuova mostra al Magazzino 26 del Porto Vecchio di Trieste

L'esposizione rimarrà sempre visitabile, in modo ‘duraturo’ e senza scadenze di sorta, con apertura settimanale da giovedì a domenica
'Lloyd, Deposito a vista': nuova mostra al Magazzino 26 del Porto Vecchio di Trieste
'Lloyd, Deposito a vista': nuova mostra al Magazzino 26 del Porto Vecchio di Trieste (Comune di Trieste)

TRIESTE - Inaugurata, al Magazzino 26 del Porto Vecchio di Trieste, l'esposizione ‘Lloyd, Deposito a vista. La collezione del Civico Museo del Mare’, organizzata dal Comune di Trieste-Assessorato alla Cultura, con il contributo della Fondazione CrTrieste e il sostegno della Trieste Trasporti.

NON UN MERA MOSTRA - Un'esposizione che volutamente non si intende definire come mera ‘mostra’ (ovvero come qualcosa di provvisorio) in quanto vorrà rappresentare, in prospettiva prossima – e via via arricchendosi di nuovi reperti -, la Sezione ‘dedicata’ al Lloyd (prima Austriaco e poi Triestino) di quel Civico Museo del Mare che l'Amministrazione Municipale intende trasferire completamente in questo prestigioso sito, fulcro, a sua volta, di un più ampio Polo Museale e culturale ‘transfrontaliero’ (secondo la dizione con la quale, all'inizio di questa vicenda, si pervenne all'ottenimento dei 50 milioni da parte del Governo, ai fini della valorizzazione del Porto Vecchio sdemanializzato e trasferito alla competenza del Comune).

APERTURE - Anche in tal senso, va evidenziato che, dopo l'inaugurazione, l'esposizione rimarrà quindi sempre visitabile, in modo ‘duraturo’ e senza scadenze di sorta, con apertura settimanale da giovedì a domenica (e nei giorni festivi), dalle ore 10 alle 17, e ingresso libero proprio per incentivare la massima affluenza di pubblico e così contribuire a far visitare e conoscere questo sito e iniziare una via via più ‘organica’ frequentazione del Porto Vecchio.

UN PERCORSO - Ma va nel contempo anche precisato che ‘Lloyd, Deposito a vista’ non sarà un ‘deposito immobile’ ma, al contrario, un ‘percorso’ in evoluzione che si proporrà di presentare progressivamente al pubblico innanzitutto tutti i ‘pezzi’ della collezione del Lloyd attualmente presenti negli inventari del Civico Museo del Mare (‘pezzi’ come noto trasferiti al Comune dalla Regione che a sua volta li aveva acquisiti dalla Finmare ‘erede’ del Lloyd), che ammontano esattamente a ben 6.195. Un ‘Deposito’ e un ‘percorso’ che punteranno perciò a far apprezzare fin da subito tutta la ricchezza qualitativa e quantitativa del fondo attuale, creando occasioni specifiche di visita, conoscenza e approfondimento, volendo diventare anche un punto di partenza e una ‘base’ per ricerche e studi. E poi, in prospettiva, auspicando anche che la costituzione, concreta e visibile, di questo itinerario permanente attuale possa stimolare ulteriori donazioni, poichè la storia del Lloyd è lunga, articolata e complessa e per essere restituita appieno ha bisogno ancora di integrazioni e di apporti di cui è in parte nota l'esistenza.

APERTURE STRAORDINARIE - Aperture straordinarie con orario ampliato saranno effettuate per la ‘Barcolana’, da giovedì 11 a domenica 14 ottobre, dalle 10 fino alle 18, e ancora, successivamente in occasione della manifestazione ‘Triestespresso’, da giovedì 25 a sabato 27 ottobre, sempre con l'ampliamento dell'apertura fino alle 18.