20 ottobre 2018
Aggiornato 21:00

Era ricercato per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina: arrestato a Basovizza

Si tratta di S.P., nato nel 1974 in Albania, senza fissa dimora in Italia, che doveva espiare ancora quattro mesi di reclusione a seguito della condanna per dei fatti risalenti all’agosto 1999
Era ricercato per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina: arrestato a Basovizza
Era ricercato per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina: arrestato a Basovizza (Ansa | Claudio Giovannini)

TRIESTE – Era ricercato perché condannato per il reato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Nel pomeriggio del 10 settembre è stato fermato sul Carso dalla polizia.

IL FERMO - Si tratta di S.P., nato nel 1974 in Albania, senza fissa dimora in Italia, che doveva espiare ancora quattro mesi di reclusione a seguito della condanna per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina commesso nell’agosto 1999 (in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso a gennaio scorso dalla Procura della Repubblica presso la Corte d’Appello di Ancona). L’uomo è stato rintracciato a bordo di un’autovettura assieme alla sua famiglia nei pressi di Basovizza, sul Carso triestino. Dopo le verifiche e le formalità del caso, l’uomo è stato accompagnato presso la locale Casa circondariale.