24 ottobre 2018
Aggiornato 01:30

Barcolana, Bini: «Vetrina per turismo ed enogastronomia del Fvg»

Inaugurato lo stand Ersa sulle rive con lo chef Scarello che ha preparato i suoi piatti con ingredienti regionali
Barcolana, Bini: «Vetrina per turismo ed enogastronomia del Fvg»
Barcolana, Bini: «Vetrina per turismo ed enogastronomia del Fvg» (Regione)

TRIESTE - «La Barcolana è una vetrina fondamentale per il Friuli Venezia Giulia e una conferma della sua efficacia a livello mediatico e di attrattività per il territorio sta nel fatto che questo grande evento ha nuovamente superato il record di iscrizioni, evidenziando l'interesse che essa suscita non soltanto tra gli appassionati del mare». È quanto ha voluto ribadire l'assessore regionale al Turismo, Sergio Emidio Bini, intervenendo all'inaugurazione dello stand Ersa sulle rive di Trieste, nel Villaggio della 50. Barcolana.

«La Barcolana dà infatti lustro - ha aggiunto nel portare il saluto del Governo regionale anche a nome dell'assessore alle Risorse agroalimentari e forestali, Stefano Zannier - non solo a Trieste, ma all'intero Friuli Venezia Giulia». "Attorno alla Barcolana ruota un articolato mondo dell'enogastronomia, delle associazioni e dello sport ed è un evento - ha precisato - che va sostenuto dalla Regione con ancor maggior forza perché crea un indotto assolutamente importante nell'intero sistema economico del territorio». "La manifestazione - ha soggiunto Bini - anche quest'anno si trasforma infatti in una verina delle eccellenze enogastronomiche del nostro territorio, ma anche delle sue peculiarità e attrattive turistiche». Lo stand dell'Ersa, per l'intero fine settimana, con l'enoteca del Fvg propone tutte le tipologie di vino dell'intera regione, con particolare attenzione alle varietà dei vini del Carso triestino. Vi trova inoltre spazio anche la degustazione delle birre artigianali del Friuli Venezia Giulia.

In occasione dell'apertura, nell'area dedicata alle degustazioni, lo chef stellato Emanuele Scarello ha preparato i suoi piatti scegliendo gli ingredienti nell'ampio e variegato panorama dei 168 prodotti agroalimentari tradizionali del Fvg che sono catalogati dal ministero dell'Agricoltura. Nell'occasione, Bini ha concluso sottolineando le sinergie tra PromoturismoFvg ed Ersa, in attuazione delle linee programmatiche del Governo regionale, definendo le due realtà "importanti elementi per la valorizzazione e la promozione del turismo del Friuli Venezia Giulia, in particolare di quello enogastronomico». All'apertura dello stand Ersa hanno partecipato anche il general manager dell'Alma Pallacanestro Trieste, Mario Ghiacci, assieme al capitano Matteo Da Ros e al noto velista monfalconese Mauro Pelaschier. Già nelle prime ore di apertura dello stand si è registrata la presenza di numerosissimi visitatori provenienti da Slovenia, Austria, Croazia e Germania.