22 ottobre 2020
Aggiornato 16:30
Cronaca

Trieste, trovata una casa di riposo sconosciuta al fisco: evasi centinaia di migliaia di euro

La Fiamme Gialle hanno denunciato il rappresentante legale della struttura per il reato di ‘omessa dichiarazione’

TRIESTE - Non risulta alcuna dichiarazione che attesti i ricavi degli ultimi anni. A finire nel mirino della guardia di Finanza del I Gruppo di Trieste una casa di riposo, che sconosciuta al fisco ha evaso qualche centinaia di migliaia di euro

LE INDAGINI - L’attività investigativa da parte dei finanzieri è stata sviluppata anche grazie ai dati acquisiti al Comune di Trieste, nell’ambito della collaborazione istituzionale volta al contrasto dell’evasione fiscale. In particolare gli investigatori hanno analizzato i dati relativi al numero e alla durata dei soggiorni nella struttura in questione.

LA DENUNCIA - Elaborati e integrati con le informazioni messe a disposizione dalle banche dati in uso alla Guardia di Finanza è emersa un’evasione fiscale complessivamente pari a qualche centinaia di migliaia di euro. Per questa ragione, il rappresentante legale della casa di riposo è stato denunciato alla Procura della Repubblica per il reato di ‘omessa dichiarazione’.