14 novembre 2018
Aggiornato 07:30

Grave un 23enne: colpito da un pugno è caduto a terra sbattendo la testa

Gli investigatori starebbero anche visionando i filmati di alcune telecamere della zona
Grave un 23enne: colpito da un pugno è caduto a terra sbattendo la testa
Grave un 23enne: colpito da un pugno è caduto a terra sbattendo la testa (Diario di Trieste)

TRIESTE - Quanto accaduto resta ancora da chiarire. Secondo una prima ricostruzione, un giovane di 23 anni, originario di Roma, la notte della vigilia della Barcolana, lungo le Rive, in centro a Trieste, sarebbe stato colpito da un pugno in faccia al termine di una lite e, cadendo, avrebbe battuto la testa su un marciapiede. Questa la dinamica dell'aggressione in cui è rimasto coinvolto e su cui le forze dell'ordine stanno indagando.

IN CORSO LE INDAGINI - Il giovane, cameriere in un ristorante della città, si trova ora ricoverato in prognosi riservata nel reparto di Rianimazione dell'ospedale Cattinara. L'aggressione, avvenuta durante un litigio, si sarebbe verificata sabato notte dopo le 2, in una città in festa per la regata Barcolana. Il ragazzo sarebbe stato da solo. Sul posto sono giunti i soccorsi sanitari e la squadra Volanti della Questura di Trieste. Sono in corso le indagini delle forze dell'ordine, coordinate dall'autorità giudiziaria, che in queste ore si stanno focalizzando sul racconto di alcuni testimoni. Gli investigatori starebbero anche visionando i filmati di alcune telecamere della zona.