14 novembre 2018
Aggiornato 01:00

Saranno mille i militari in piazza a Trieste, il 4 novembre, per l'arrivo di Mattarella

Ad accompagnare il Presidente atteso per le 11.45 in piazza, ci saranno il Ministro della Difesa, Elisabetta Trenta, e il Capo di Stato Maggiore della Difesa, Gen. Claudio Graziano
Saranno mille i militari in piazza a Trieste, il 4 novembre, per l'arrivo di Mattarella
Saranno mille i militari in piazza a Trieste, il 4 novembre, per l'arrivo di Mattarella (Regione Friuli Venezia Giulia)

TRIESTE - La presenza del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, oltre mille uomini e donne delle forze armate schierati in piazza Unità d'Italia, 12 delegazioni straniere (150 rappresentanti) di Paesi ex nemici e alleati, due navi della Marina militare (San Marco e Rizzo), parate in uniformi d'epoca (Lancieri di Montebello a cavallo, bersaglieri in bici), bande, Frecce tricolori e un paracadutista che centrerà la piazza.

LE CERIMONIE - Cerimonie coronate da 21 salve di obici. Sarà il 4 Novembre a Trieste per il Giorno dell'Unità Nazionale, la Giornata delle Forze Armate e la chiusura del ciclo di ricorrenze per il centenario della Prima Guerra Mondiale. Ad accompagnare il Presidente - che prima deporrà una corona di fiori al Sacrario di Redipuglia - atteso per le 11.45 in piazza, ci saranno il Ministro della Difesa, Elisabetta Trenta, e il Capo di Stato Maggiore della Difesa, Gen. Claudio Graziano. "Il Volo" intonerà l'inno d'Italia.