24 aprile 2019
Aggiornato 04:00
Eventi

‘Venti Digit@li’: la polizia postale compie 20 anni e festeggia a Trieste

Per celebrare questa ricorrenza il dipartimento della pubblica sicurezza ha promosso una serie di iniziative a livello nazionale
‘Venti Digit@li’: la polizia postale compie 20 anni e festeggia a Trieste
‘Venti Digit@li’: la polizia postale compie 20 anni e festeggia a Trieste Polizia di Stato

TRIESTE – Il 21 novembre, a Trieste, è in programma l’evento ‘Venti Digit@li’ promosso dal compartimento della polizia postale e delle comunicazioni del Friuli Venezia Giulia.

IL REPARTO - Ricorre quest’anno il 20° anniversario della nascita del servizio polizia postale e delle comunicazioni. Nata a tutela della corrispondenza e dei servizi postali, la Specialità è divenuta ormai un polo specializzato per il contrasto al cybercrime in tutte le sue mutevoli declinazioni.

LA RICORRENZA - Per celebrare questa ricorrenza il dipartimento della pubblica sicurezza ha promosso una serie di iniziative a livello nazionale (mostre, proiezioni di docufilm e simposi), fra cui l’avvio della terza edizione della campagna educativa teatrale #cuoriconnessi e della sesta edizione di ‘Vita da social’. Tutte le iniziative commemorative svolte nell’anno in corso sono state caratterizzate dal logo ufficiale del 20° anniversario, che ha contraddistinto anche le autovetture in dotazione alla Specialità. Il 21 novembre, a Trieste, con inizio alle 18, nella sede centrale delle Poste Italiane sita in questa piazza Vittorio Veneto 1, si terrà la celebrazione ‘Venti Digit@li’, con la prevista presenza delle Autorità regionali, provinciali e locali. Promosso dal compartimento della polizia postale e delle comunicazioni del Friuli Venezia Giulia, l’evento sarà caratterizzato dalla proiezione dei video istituzionali ‘Venti Digit@li’ e ‘Venti Digit@li soffiano su Barcolana 50’. In apertura i saluti istituzionali, a seguire un intermezzo musicale a cura del Conservatorio di musica Giuseppe Tartini e in chiusura l’Inno alla Gioia e l’Inno Nazionale eseguiti dal gruppo vocale e strumentale ‘Cantarè’ di Trieste.