22 luglio 2019
Aggiornato 09:30
Il personaggio

Giuseppe Abbagnale a Trieste rende merito al movimento del canottaggio

Il numero uno federale ha fatto visita al Museo della civiltà Istriana, Fiumana e Dalmata insieme all'assessore Scoccimarro
Sport, Scoccimarro: «A Trieste canottaggio garanzia di eccellenza»
Sport, Scoccimarro: «A Trieste canottaggio garanzia di eccellenza»

TRIESTE - «La visita a Trieste di Giuseppe Abbagnale, pluricampione olimpico e mondiale e attuale presidente della Federazione italiana canottaggio, conferma l'importante posizionamento del movimento remiero giuliano in ambito nazionale». Lo afferma l'assessore regionale Fabio Scoccimarro che nel capoluogo regionale, ha accompagnato il numero uno federale nella visita al Museo della civiltà Istriana, Fiumana e Dalmata.

«Le società nautiche Canottieri Libertas e Pullino - ha evidenziato Scoccimarro - hanno regalato in passato soddisfazioni enormi all'Italia e ai protagonisti di un esodo che ha lasciato una ferita tuttora non rimarginata. Adesso - ha aggiunto l'assessore - i migliori risultati del nostro vivaio sono legati al complesso di realtà remiere del nostro Golfo, testimoniando così una continuità di eccellenza sportiva in questa disciplina riconosciuta dallo stesso Abbagnale».

«Sono particolarmente felice - ha sottolineato Scoccimarro - che il presidente federale abbia voluto rendere omaggio a un dramma mai dimenticato con la sua presenza al Museo. È decisamente positivo che tutti, in particolare i più giovani, siano coinvolti in un processo di informazione e non di rimozione dal quale - ha concluso - possano trarre contributi di alto profilo per valutare i fatti di passato, presente e futuro».