20 gennaio 2019
Aggiornato 14:00
Trieste

Maxi rissa tra sudamericani: chiuso per 20 giorni noto bar di Trieste

Il locale in questione è il bar Deea, in via Settefontane 13: il 9 dicembre una maxi rissa aveva reso necessario l’intervento dei Carabinieri
Maxi rissa tra sudamericani: chiuso per 20 giorni noto bar di Trieste
Maxi rissa tra sudamericani: chiuso per 20 giorni noto bar di Trieste

TRIESTE - Serrande abbassate al bar Deea di via Settefontane 13: la polizia ha disposto la chiusura di 20 giorni del locale dopo che quest’ultimo era stato teatro di una maxi rissa scoppiata lo scorso 9 dicembre tra una ventina di persone, in prevalenza sudamericane. 

La chiusura del locale - Una lite violenta, che aveva reso necessario l’intervento dei carabinieri con più di una pattuglia. Quella mattina infatti erano volate bottiglie, non solo calci e pugni: per questo motivo, vista la pericolosità della situazione, la presenza di persone molto spesso ubriache e considerato che il bar era ormai «noto» per episodi di questo tipo, il locale è stato chiuso per 20 giorni. In passato il Questore aveva già disposto una chiusura, ma di 5 e 10 giorni.