18 febbraio 2019
Aggiornato 13:00
Messa subacquea

Trieste, grande successo per la messa subacquea: 400 persone in piazza Unità d'Italia

Ad officiare la messa è stato don Francesco Pesce, protetto da una campana di plexiglas a 5 metri di profondità
Trieste, grande successo per la messa subacquea: 400 persone in piazza Unità d'Italia
Trieste, grande successo per la messa subacquea: 400 persone in piazza Unità d'Italia ANSA

TRIESTE - Anche quest'anno si è svolta la tradizionale messa subacquea organizzata dal Sub Sea Club in occasione di Santo Stefano. La messa, giunta ormai alla 42esima edizione, è stata celebrata da don Francesco Pesce sotto una campana di plexiglas, a cinque metri di profondità.

L'omelia sotto l'acqua 

Il parroco ha letto l'omelia consegnatali da un giovane sub di nome Diego. La folla «in superficie», circa 400 persone, ha potuto ascoltare le parole dell'omelia grazie a un laringofono e a un maxischermo. Ad attendere don Francesco Pesce in acqua c'erano una cinquantina di sub e i cani del Gruppo Cinofili Soccorso in Acqua. Quella di oggi è stata la 42/a edizione di 'Natale Sub'. «Una giornata che fa bene al cuore», l'ha definita l'arcivescovo di Trieste, mons. Giampaolo Crepaldi, salutando i fedeli presenti prima della celebrazione.