21 aprile 2019
Aggiornato 14:00
Ambiente

Acque di balneazione eccellenti in quasi tutto Fvg. La stagione riparte il primo maggio

Ad affermarlo è stato l'assessore regionale alla Salute, Riccardo Riccardi. Buona anche la situazione dei fiumi
Acque di balneazione eccellenti in quasi tutto Fvg. La stagione riparte il primo maggio
Acque di balneazione eccellenti in quasi tutto Fvg. La stagione riparte il primo maggio

TRIESTE - «La qualità delle acque di balneazione è eccellente in quasi tutta la regione». Lo ha dichiarato l'assessore regionale alla Salute, Riccardo Riccardi, commentando i dati emersi dai campionamenti delle acque del Friuli Venezia Giulia destinate alla balneazione, sulla base dei quali la Giunta ha approvato il documento che identifica e classifica i siti destinati alla balneazione.

Riccardi ha spiegato che «le acque dei siti balneabili del Friuli Venezia Giulia per quanto riguarda la zona marina costiera si confermano eccellenti, con le uniche eccezioni dei campionamenti effettuati alla Diga foranea del Porto Franco Vecchio e al bagno Gmt di Muggia, per le quali il giudizio è comunque buono. Valutazione totalmente positiva anche per i fiumi, dato che la qualità delle acque del torrente Meduna, nel Comune di Meduno, rispetto allo scorso anno è passata da buona a eccellente».

Il provvedimento assunto dalla Giunta ha, inoltre, stabilito che la prossima stagione balneare si aprirà il primo maggio per chiudersi il 30 settembre, fatta eccezione per le zone di balneazione del lago di Sauris (nelle località Rio Storto e La Maina), ricadenti nel territorio dei Comuni di Sauris ed Ampezzo, nelle quali la stagione balneare è compresa tra il 30 giugno e il 24 agosto.