21 aprile 2019
Aggiornato 14:00
Urbanistica

Trieste, alberi di Natale in piazza fino al 15 gennaio per il Natale ortodosso

La decisione è stata presa dal sindaco, Roberto Dipiazza: «Un omaggio alle tante persone di fede ortodossa che vivono e lavorano a Trieste»

TRIESTE - Gli abeti di Natale nelle piazze triestine rimarranno accesi fino al 15 gennaio e non fino all'Epifania come negli scorsi anni. Il motivo? L'omaggio al Natale ortodosso e la condivisione con le tante persone di fede ortodossa che lavorano e vivono a Trieste.

Gli abeti fino al 15 gennaio

La decisione è stata presa dal sindaco, Roberto Dipiazza. In precedenza, gli alberi venivano rimossi dopo l'Epifania, stavolta, invece, saranno mantenuti in funzione ancora per una settimana, in occasione del Natale Ortodosso che viene celebrato il 7 gennaio e del successivo Capodanno, il 14 gennaio. «E' un preciso e sincero segno di partecipazione, omaggio e fraterna condivisione alle diverse e sempre più numerose comunità di fede cristiana ortodossa» ha spiegato Dipiazza: un buon modo per coinvolgere le tante persone che giungono e soggiornano a Trieste per motivi di lavoro provenienti dai Paesi dell'Europa orientale che i triestini delle comunità storiche insediatesi da secoli, fin dalla fondazione dell'Emporio e della Trieste moderna.