20 aprile 2019
Aggiornato 22:00
Lavoro

Francesco Russo: «La Giunta faccia pressione a Roma per crisi Principe-Kipre»

Il consigliere regionale del Pd: «La crisi Principe-Kipre holding deve avere un'altissima priorità per la Regione»
Francesco Russo: «La Giunta faccia pressione a Roma per crisi Principe-Kipre»
Francesco Russo: «La Giunta faccia pressione a Roma per crisi Principe-Kipre» ANSA

TRIESTE - «La crisi Principe-Kipre holding deve avere un'altissima priorità per la Regione. Fedriga faccia pressione sul Governo affinché il ministero convochi la proprietà, i rappresentanti dei lavoratori e le Regioni territorialmente interessate per chiarire in termini complessivi e inequivoci le condizioni della holding Kipre e in particolare della Principe, l'entità degli ammanchi e la sussistenza di un piano industriale atto a superare la crisi». Lo chiede, con una interrogazione alla Giunta, il consigliere regionale del Pd Francesco Russo.

Russo: «Va considerato il significato che questo marchio storico rappresenta»

«Il caso Principe-Kipre holding, oltre alla preoccupazione che desta, deve essere da monito: è necessario svolgere con urgenza una ricognizione sul comparto manifatturiero giuliano e regionale per evitare il manifestarsi improvviso di altre crisi e creare, invece, i presupposti per un rilancio della produzione industriale sul territorio che non può rinunciare a tale settore strategico per la crescita», sostiene il consigliere dem. Secondo Russo, «va considerato il significato che questo marchio storico rappresenta per la regione, per le città di Trieste e San Daniele, in termini economici e sociali, oltre al rispetto dovuto nei confronti delle maestranze che hanno permesso l'affermazione su scala internazionale di un'eccellenza dell'agroalimentare italiano di cui andiamo legittimamente fieri e che quindi non possiamo abbandonare».