20 aprile 2019
Aggiornato 06:30
TRIESTE

Battisti arrestato, Serracchiani: «Anche Friuli vuole giustizia»

Serracchiani: «Abbiamo chiesto e atteso per anni la cattura del criminale che ha ancora sulle mani il sangue del maresciallo Santoro»
Battisti arrestato, Serracchiani: «Anche Friuli vuole giustizia»
Battisti arrestato, Serracchiani: «Anche Friuli vuole giustizia» ANSA

TRIESTE - «Abbiamo chiesto e atteso per anni la cattura del criminale che ha ancora sulle mani il sangue del maresciallo Santoro. Vogliamo credere che sia venuta l'ora della giustizia, dopo che per quarant'anni Battisti ha esibito il suo sogghigno e il suo disprezzo impunito davanti alle famiglie delle vittime». Lo afferma la deputata del Pd Debora Serracchiani, commentando la cattura in Bolivia di Cesare Battisti, condannato per quattro omicidi per i quali non ha mai scontato la pena, tra cui quello del maresciallo Antonio Santoro, ucciso a Udine nel 1978.

Serracchiani aveva già chiesto estradizione

La deputata, che a marzo di quest'anno aveva scritto al presidente del Brasile Michel Temer, affinché si esprimesse per l'estradizione dell'ex terrorista dei Proletari Armati per il Comunismo (Pac), ha ribadito «il grande rilievo esemplare che, una volta incarcerato, assumerà il caso Battisti, per rispetto verso i familiari delle vittime e quale giusta chiusura di un caso giudiziario che ci teneva legati all'epoca della lotta armata».