22 agosto 2019
Aggiornato 05:00
Sabato mattina

Celebrazione della X Mas a Gorizia: tre raduni, nessuno scontro

Critico il sindaco Ziberna: "Come potessero far paura degli ottuagenari ce lo può spiegare solo questa sinistra"

GORIZIA - L'associazione che raduna reduci e parenti dei combattenti della flottiglia Decima Mas ha celebrato, sabato mattina nel palazzo municipale di Gorizia, il 74/o anniversario della battaglia di Tarnova della Selva, che vide opposta la formazione della Repubblica sociale italiana alle truppe dell'esercito di liberazione della Jugoslavia. In municipio si sono presentati una decina di anziani parenti e qualche simpatizzante, che hanno deposto dei fiori alla lapide che ricorda i dipendenti comunali deportati e uccisi all'epoca.

Presidio pacifico in piazza della Vittoria, dove si sono dati appuntamento circa 150 esponenti del mondo della sinistra, dall'Anpi alla Cgil, al Pd. In piazza Sant'Antonio, invece, Casapound ha organizzato una manifestazione silenziosa. «Come potessero far paura degli ottuagenari ce lo può spiegare solo questa sinistra», commenta il sindaco Rodolfo Ziberna. «Vedere una piazza della Vittoria così vuota denota un flop imbarazzante per gli organizzatori della contromanifestazione»