18 febbraio 2019
Aggiornato 13:00
Eventi

«Darwin Day, la scienza racconta»: a Trieste eventi, mostre e laboratori

Dal 30 gennaio sino al 20 marzo: un imperdibile serie di appuntamenti legati alla scienza e a Darwin
«Darwin Day, la scienza racconta»: a Trieste eventi, mostre e laboratori
«Darwin Day, la scienza racconta»: a Trieste eventi, mostre e laboratori ANSA

TRIESTE - Quante cose si possono raccontare in un museo di Storia Naturale? Quante cose possono raccontarci le sue collezioni e i naturalisti che le studiano? Dalle 50 sfumature di alghe dei fondali marini alla luce intermittente delle galassie più lontane. Dagli insetti che ispirano opere d’arte, alla geologia delle montagne sottoposte ai cambiamenti climatici, fino al compleanno di Charles Darwin per raccontare dell’evoluzione degli antichi dinosauri, dei nuovi arrivati castori e dell’evoluzione di noi uomini, anzi questa volta in particolar modo delle donne e dei baci a loro dedicati. Con questo spirito nasce il programma 2019. Più di due mesi di appuntamenti per conoscere aspetti inediti delle collezioni, approfondire tematiche di attualità, osservare il mondo che ci circonda, accostarsi alla vita degli animali, affrontare bellezza e pericoli dell'ambiente e indagare, nell'anno del 50° anniversario dello sbarco sulla luna: il cosmo. Magari contaminando scienza, letteratura e arte contemporanea. E nuove sorprese sono in… evoluzione!

Il programma

mercoledì 30 gennaio, ore 17.00
Inaugurazione
ALGHE E NUOVI FONDALI NEL GOLFO DI TRIESTE
Fotografie nell'ambito della Mostra «Alghe dell’Adriatico»
Ingresso libero
a seguire, ore 18.00
Conferenza di Annalisa Falace (Università degli studi di Trieste , Dipartimento di Scienze della vita) e Saul Ciriaco (Area Marina Protetta di Miramare - Gestore WWF ONLUS). Presenta Fulvio Tomsich Caruso (responsabile sezione «Erbari» del Museo Civico di Storia Naturale di Trieste).
Sala Incontri, ingresso libero sino all’esaurimento dei posti.

venerdì 1 febbraio, ore 18.00
Inaugurazione della mostra.
ELITRE
Alterazioni di scala nelle urgenze dell'Antropocene
mostra di gioiello contemporaneo di Ylenia Deriu.
a cura di Andrea Colla (entomologo del Museo Civico di Storia Naturale di Trieste),
Nico Covre e Tiziana Pers (RAVE East Village Artist Residency).
Ingresso libero

sabato 2 febbraio, ore 11.00, 12.00 e 13.00
DETTAGLI INCREDIBILI
Coleotteri e Farfalle della mostra ELITRE allo stereomicroscopio
Laboratorio di entomologia e microscopia a cura di Andrea Colla (entomologo del Museo Civico di Storia Naturale di Trieste).
Gruppi di massimo 15 persone.
Attività gratuita inclusa nel biglietto d’ingresso.

mercoledì 6 febbraio, ore 18.00
LA MATERIA OSCURA ESISTE?
a cura del Circolo Astrofili Triestini.
con Edoardo Bogatec (Circolo Culturale Astrofili Triestini).
Sala Incontri, ingresso libero sino all’esaurimento dei posti.

lunedì 11 febbraio, ore 18.00
BENTORNATO CASTORO
L’evoluzione della fauna in Friuli Venezia Giulia
con Luca Lapini (Museo Friulano di Storia Naturale), Paolo Molinari e Renato Pontarini (Progetto Lince Italia, Università di Torino). Presenta Nicola Bressi, (conservatore del Museo Civico di Storia Naturale di Trieste).
Sala Incontri, ingresso libero sino all’esaurimento dei posti.

mercoledì 13 febbraio, ore 18.00
EVOLUZIONE DI UN BACIO
Tra Darwin e San Valentino
con Nicola Bressi (zoologo del Museo Civico di Storia Naturale di Trieste).
Sala Incontri, ingresso libero sino all’esaurimento dei posti.

giovedì 14 febbraio e venerdì 15 febbraio, ore 10.00, 12.00
L’Evoluzione dell’uomo, l’Evoluzione del Carso
visite guidate per le scuole
con Deborah Arbulla (paleontologo del Museo Civico di Storia Naturale di Trieste).
Attività gratuita.
Prenotazione obbligatoria a museiscienzadid@comune.trieste.it 

sabato 16 febbraio, ore 11.00, 12.00 e 13.00
EVOLUZIONE SOTTO GLI OCCHI
Le prove dell’Evoluzione osservando i reperti del Museo
Laboratorio di entomologia e microscopia a cura di Andrea Colla (entomologo del Museo Civico di Storia Naturale di Trieste).
Gruppi di massimo 15 persone.
Attività gratuita inclusa nel biglietto d’ingresso.

lunedì 18  febbraio, ore 18.00
APPRENDERE DAI DISASTRI: LA FRANA DEL VAJONT
Una lezione anche sui cambiamenti climatici
con Paolo Paronuzzi (Università degli Studi di Udine). Presentano Deborah Arbulla e Nicola Bressi, conservatori del Museo Civico di Storia Naturale.
Sala Incontri, ingresso libero sino all’esaurimento dei posti.

mercoledì 20 febbraio, ore 18.00
LA COSMOLOGIA DELLA TARDA ANTICHITA’: AUTORI, TESTI E PROBLEMI
a cura del Circolo Astrofili Triestini.
con Paolo Badalotti (Liceo Classico «J. Stellini», Udine).
Sala Incontri, ingresso libero sino all’esaurimento dei posti.

mercoledì 6 marzo, ore 18.00
UNIVERSI IN SCATOLA: L’USO DEI SUPERCALCOLATORI NEI PROBLEMI LEGATI ALLA FORMAZIONE DI GALASSIE
a cura del Circolo Astrofili Triestini.
con Giuseppe Murante (ricercatore presso l’Osservatorio Astronomico di Trieste).
Sala Incontri, ingresso libero sino all’esaurimento dei posti.

lunedì 18 marzo, ore 18.00
L’EVOLUZIONE DELLA DONNA
Segreti evolutivi al femminile
con Patrizia Tiberi Vipraio (già Università degli Studi di Udine) e Claudio Tuniz (Centro Internazionale di Fisica Teorica «Abdus Salam», Trieste). Presenta Deborah Arbulla (conservatore del Museo Civico di Storia Naturale di Trieste).
Sala Incontri, ingresso libero sino all’esaurimento dei posti

mercoledì 20 marzo, ore 18.00
C’E’ VITA ALTROVE NELL’UNIVERSO
a cura del Circolo Astrofili Triestini
con Edoardo Bogatec (Circolo Culturale Astrofili Triestini).
Sala Incontri, ingresso libero sino all’esaurimento dei posti.