17 settembre 2019
Aggiornato 11:00
Evento speciale

Monfalcone-Castellammare, gemellaggio per le navi da crociera «Princess Cruises»

Fincantieri: Le consegne sono previste per fine 2023 e primavera 2025. Le unità saranno alimentate primariamente a LNG
Monfalcone-Castellammare, gemellaggio per le navi da crociera «Princess Cruises»
Monfalcone-Castellammare, gemellaggio per le navi da crociera «Princess Cruises» ANSA

MONFALCONE - Evento speciale ai cantieri di Monfalcone di Fincantieri che ha celebrato, con Princess Cruises, la più grande compagnia da crociere «premium» al mondo e brand di Carnival Corporation, tre tappe della costruzione di altrettante navi classe «Royal», in varie fasi di realizzazione.

Il «taglio» a Castellammare di Stabia

Dapprima c'è stato un collegamento con il cantiere di Castellammare di Stabia, dove si è tenuto il taglio della prima lamiera della sesta e ultima unità della serie «Royal», ancora senza nome. Il troncone, una volta ultimato, verrà trasferito a Monfalcone, dove la nave verrà completata nel 2022.

Enchanted Princess

Si è poi tenuta a Monfalcone, alla presenza, tra gli altri, di JanSwartz, President di Princess Cruises e di Carnival Australia, e Luigi Matarazzo, Direttore Divisione Navi Mercantili Fincantieri, l'impostazione di «Enchanted Princess», quinta unità della medesima serie, che verrà consegnata nel 2020. Le consegne sono previste per fine 2023 e primavera 2025. Le unità saranno alimentate primariamente a LNG.