20 luglio 2019
Aggiornato 05:00
Il Programma

Muggia: al via la 66esima edizione del carnevale

L'apertura sarà affidata come sempre al ballo della verdura in onore di Re Carnevale con i fraieri a cui seguirà la consegna delle chiavi della città alle maschere, anche quest'anno una madrina d'eccezione, la muggesana Debora Maier
Muggia: il 28 febbraio al via la 66esima edizione del carnevale
Muggia: il 28 febbraio al via la 66esima edizione del carnevale

MUGGIA - Grande corso mascherato, ballo della verdura, bande a ruota libera nelle piazze e nelle calli, animazione per bambini, luna park, villaggio del gusto, aperitivo in maschera nelle piazze e nelle calli e le selezioni dei migliori dj per ballare per tutta la sera all’interno del Palacarnevale. La magia del carnevale si rinnova ancora una volta per una settimana di festa, allegria e colori all'insegna della tradizione, della cultura muggesana e del sano divertimento per tutti in particolare per i bambini e le famiglie. Da giovedì 28 febbraio comincerà la 66esima edizione del famoso carnevale.

Un carnevale green

Particolare attenzione sarà riservata come sempre alla sicurezza e alla pulizia: quest’anno infatti il carnevale muggesano sarà 'green' e guarderà alla salvaguardia del pianeta grazie alle iniziative attuate dalle associazioni delle compagnie del carnevale, da sempre attente all’ambiente, utilizzando materiali riciclati per la costruzione dei carri, andando verso l’eliminazione della plastica e attuando una corretta raccolta differenziata. Vi è inoltre l’invito dell’Amministrazione comunale ai pubblici esercenti a non utilizzare bicchieri di plastica usa e getta optando invece per quelli in materiale compostabile.  E' importante ricordare che Trieste trasporti metterà in campo nelle serate del venerdì, sabato e martedì, dalle 19:30 alle 05 del giorno successivo, un servizio di navette, partiranno, a riempimento, da Piazza Libertà, precisamente dal capolinea delle linee 20 e 21, ed arriveranno direttamente a Muggia senza effettuare fermate intermedie. In occasione della sfilata e delle manifestazioni collegate, inoltre, i servizi fra Trieste e Muggia saranno potenziati, a partire dalle 12, con nove bus autosnodati. Per l’intera giornata, inoltre, la linea 20 sarà rafforzata con ulteriori cinque mezzi.

Il programma di questi giorni di festa 

L'apertura delle manifestazioni sarà come sempre dedicata al ballo della verdura in piazza Marconi alle 17 in onore di Re Carnevale con i fraieri a cui seguirà la consegna delle chiavi della città alle maschere. Venerdì 1 marzo sarà il giorno del carnevale scuola con protagonisti gli alunni delle scuole muggesane, c’è sempre grande attesa da parte dei bimbi per questo speciale appuntamento, ogni anno più partecipato, con adesioni sempre più numerose da parte di maestre e alunni. I piccoli partecipanti alla mini sfilata sono al lavoro da settimane, in quanto ogni scuola (ma a volte anche le singole classi) prepara il proprio 'costumino' che rende i bimbi distinguibili e il corteo un tripudio di colori costellato da orgogliosi sorrisi.
Ogni sera dalle 20 musica con dj in piazza Marconi, aperitivi in maschera e bande a ruota libera nelle piazze e nelle calli. Il momento topico sarà domenica 3 marzo alle 13 con il grande corso mascherato che vedrà scendere in campo oltre 2 mila maschere. Pure quest'anno saranno messe a disposizione delle persone con più di 70 anni di età o con invalidità certificata, residenti nel comune di Muggia, delle poltroncine per assistere al grande corso mascherato.Per prenotare i posti, fino ad esaurimento degli stessi, gli interessati, muniti di documento valido e/o del certificato di invalidità, sono invitati a recarsi presso l’ufficio relazioni con il pubblico di piazza della Repubblica da giovedì 7 febbraio a lunedì 25 febbraio 2019, nel seguente orario lunedì - venerdì 8.30-12.30, lunedì e mercoledì 14.30-17.30

Megafrittata il 4 marzo

In piazzale Caliterna aperti il luna park e il villaggio del gusto, ogni giorni inoltre vi sarà animazione per i più piccini la mattina e il pomeriggio, mentre la sera non mancherà l'intrattenimento per gli adulti con la presenza di noti dj della regione. Il 28 febbraio all'interno del Palacarnevale di piazzale Alto Adriatico apre alle 23.30  'Non stop dance the opening party e le selezioni musicali di Paul dj. Il 4 marzo, in piazza Marconi si preparerà la tradizionale megafrittata. Fino al 17 marzo saranno in mostra al museo Carà i costumi della compagnia Mandrioi.