26 agosto 2019
Aggiornato 11:00
L'evento

Costa Venezia, Fedriga: «Regione orgogliosa di nave 'made in Fvg'»

Il governatore ha ringraziato Costa Crociere per aver scelto Trieste quale porto di partenza
Costa Venezia Fedriga: «Regione orgogliosa di nave 'made in Fvg'»
Costa Venezia Fedriga: «Regione orgogliosa di nave 'made in Fvg'» Regione Friuli Venezia Giulia

TRIESTE - «Ho l'orgoglio di poter dire che Costa Venezia è una nave da crociera made in Fvg perché costruita a Monfalcone da Fincantieri con il contributo delle imprese della filiera della navalmeccanica che operano in regione». Lo ha affermato a Trieste il governatore del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, nel corso della cerimonia per il battesimo di Costa Venezia, la prima nave italiana realizzata da Fincantieri per il mercato cinese. Il governatore ha ringraziato Costa Crociere per aver scelto Trieste quale porto di partenza di Costa Venezia per il suo viaggio iniziale verso l'Oriente.

«Trieste - ha detto Fedriga - non è conosciuta a livello mondiale come lo è Venezia, ma proprio per questo, da gioiello nascosto quale essa è, molte persone grazie a questo evento hanno avuto modo di apprezzarne non solo la bellezza, ma anche la sua storia di città cosmopolita e dal profilo internazionale». Oltre alla cultura e al fascino, Trieste e la regione, come ha spiegato il governatore, offrono istituzioni scientifiche e parchi tecnologici in grado di supportare le aziende nel processi dedicati all'innovazione. «Nel concreto, sul piano occupazionale - ha rimarcato Fedriga - la Regione, in accordo con Fincantieri, ha creato dei percorsi formativi finalizzati a soddisfare le esigenze del comparto navalmeccanico dando un impulso significativo al mercato del lavoro».

Rivolgendosi poi ai rappresentanti del mondo produttivo, Fedriga ha ricordato come la Regione offra delle oggettive opportunità per i nuovi insediamenti produttivi grazie al recente taglio dell'Irap per le imprese che investono in Friuli Venezia Giulia. Alla cerimonia hanno partecipato anche il ministro del Turismo, Gian Marco Centinaio, l'assessore Fvg alle Attività produttive, Sergio Emidio Bini, il presidente del Consiglio regionale, Piero Mauro Zanin, e il sindaco di Trieste, Roberto Dipiazza.