18 luglio 2019
Aggiornato 04:30
Gorizia

Hit lancia il progetto 'Glocal Gourmet' mettendo ambiente e cucina a confronto

Con questa iniziativa si punta a collegare la tradizione culinaria locale e l'impegno per un futuro più sostenibile
Hit lancia il progetto 'Glocal Gourmet' mettendo ambiente e cucina a confronto
Hit lancia il progetto 'Glocal Gourmet' mettendo ambiente e cucina a confronto

GORIZIA - Imparare a vivere in maniera sostenibile è una sfida per ognuno di noi. Si tratta di una responsabilità che collega diverse generazioni. È così che la pensano alla Hit, società che ha lanciato assieme alla Scuola di biotecnologia di Šempeter pri Gorici il progetto 'Glocal Gourmet'. Con questa iniziativa si punta a collegare la tradizione culinaria locale e l'impegno per un futuro più sostenibile.

Il progetto

Crediamo nel futuro sostenibile, rendendolo un'opportunità per aumentare il valore aggiunto del turismo‟ dichiara Martin Šabec, direttore dell'hotel Perla, dove è nata questa idea."Possiamo essere economicamente efficienti e rispettare l'ambiente sia a casa sia nella grande cucina di un albergo, basta organizzarsi. In tal modo possiamo migliorare le condizioni di vita di oggi e delle future generazioni» aggiunge Šabec. Con il progetto 'Glocal Gourmet' la società Hit intende creare un percorso di accompagnamento sino al 2021, quando la Slovenia sarà la Nazione europea della gastronomia. Infatti, proprio la cucina rappresenta il ponte tra la ricchezza enogastronomica locale e uno stile di vita più sostenibile. Per questo motivo in Hit sono nate diverse iniziative, tra cui primeggia l'impegno per ridurre l'uso della plastica nell'ambiente lavorativo e nelle case dei lavoratori.

La collaborazione

Una fase importante di questo progetto è lo scambio di conoscenze e la collaborazione con la Scuola di biotecnologia ‟Il concetto del 'locale' è la base dell'eccellenza. Se ne rendono ben conto numerose boutique e molti family tour operator, anche nei grandi sistemi è possibile con piccoli passi ottenere grandi cambiamenti,» spiega Šabec, «Soprattutto collaborando". Perciò la società Hit ha stretto una collaborazione con la Scuola di biotecnologia di Šempeter pri Gorici, lanciando differenti corsi a cui si sono iscritti ben 380 alunni. In questo momento inoltre, la società Hit ha donato borse di studio a cinque alunni della Scuola di biotecnologia, che avranno la precedenza anche al tirocinio presso la società. ‟Al momento ci stiamo mettendo d'accordo per far unire alla squadra dei tutor scolastici anche Matja¸ Šinigoj, chef de cuisine dei ristoranti del Perla, e al contempo abbiamo già eliminato l'utilizzo di alcuni articoli di plastica nella scuola‟ aggiunge la preside Barbara Miklavčič Velikonja.

I prodotti

Agli alunni daremo l'opportunità diretta di lavorare con i grandi nomi della cucina italiana e faremo si che i prodotti utilizzati nelle sfide culinarie firmate 'Glocal Gourmet' crescano sui terreni coltivati dalla Scuola. Gli ingredienti e i prodotti locali verranno poi affidati a rinomati chef italiani, che, in collaborazione con i cuochi del ristorante Calypso dell'hotel Perla, realizzeranno delle creazioni culinarie.

Gli appuntamenti 

 Il primo ospite sarà Emanuele Scarello, chef e titolare del ristorante Agli Amici di Udine (2 stelle Michelin). L'evento si terrà il 21 marzo presso il ristorante Calypso di Nova Gorica, a cui seguiranno altre serate, una per ogni stagione.‟Sono molto felice di poter fornire il mio contributo al progetto Glocal Gourmet, che si pone l'obiettivo di promuovere l'identificazione, la valorizzazione e la promozione dei prodotti sui quali si fonde l'identità del territorio. Inoltre c'è la volontà di mettere in pratica alcune buone abitudini per ridurre l'utilizzo della plastica‟, ha dichiarato Emanuele Scarello.