26 agosto 2019
Aggiornato 01:30
Trieste

Giornata europea del gelato artigianale, un grande successo

Momento in cui i gelatieri artigiani del Friuli Venezia Giulia hanno allestito uno stand per distribuire ben 250 chilogrammi di prodotto al gusto di Tiramisù
Giornata europea del gelato artigianale, un grande successo
Giornata europea del gelato artigianale, un grande successo

TRIESTE - «Un successo per una giornata che ci ha dato grande entusiamo, oltre all’orgoglio di aver celebrato a Trieste la Giornata europea del gelato artigianale». Così il 24 marzo, il presidente nazionale dei gelatieri di Confartigianato, Giorgno Venudo, ha commentato l’evento che dalla mattina ha animato piazza della Borsa a Trieste.

La giornata

Giornata in cui i gelatieri artigiani del Friuli Venezia Giulia hanno allestito uno stand per distribuire ben 250 chilogrammi di gelato al gusto di Tiramisù. Gratis per i bambini e a offerta libera per tutti gli altri, «Il gelato sta promuovendo la solidarietà che è una caratteristica intrinseca di noi artigiani», ha sottolineato il presidente regionale di Confartigianato imprese Fvg, Graziano Tilatti, commentando la partecipazione della gente per sostenere Azzurra associazione malattie rare, a cui sarà devoluto quanto raccolto durante la giornata. «Per me è un’emozione continua», ha detto il presidente del sodalizio, Alfredo Sidari, ricordando che per affrontare i problemi di alimentazione di sua figlia i medici gli avevano consigliato proprio il gelato. L’offerta sosterrà l’attività di supporto che Azzurra svolge a favore delle famiglie con bambini e adulti colpiti da malattie rare. «Auspichiamo che in regione si giunga alla costituzione di un gruppo di specialisti che riesca a dare continuità assistenziale a questa tipologia di malati», ha affermato Sidari, evidenziando la frammentarietà dei percorsi che oggi le famiglie devono affrontare.

La proposta

Presenti in mattinata allo stand di Confartigianato Fvg anche l’assessore al comune di Trieste, Lorenzo Giorgi, e la consigliera regionale Maddalena Spagnolo che ha depositato in Consiglio una proposta di legge per la valarizzazione e la tutela del gelato artigianale Fvg. «La qualità che si assapora gustando questo gelato – ha affermato Giorgi – è l’unica arma oggi per affrontare efficacemente il mercato, unitamente alla valorizzazione del territorio e dei suoi prodotti». Una giornata «bellissima, in cui il gelato artigianale di qualità made in Fvg ci fa capire quanto sia importante tutelare questo prodotto», ha considerato la consigliera Spagnolo.

I numeri

In Friuli Venezia Giulia sono attive 229 imprese artigiane, l’equivalente dell’82,7% delle imprese produttrici di gelato in regione. Il giro d’affari è di 43,4 milioni l’anno. Numeri che contribuiscono a dare all’Italia la leadership mondiale nel settore, con una crescita media annua del 4% e un numero di addetti pari a 300mila unità per 39mila gelaterie, delle quali 12.207 afferenti a Confartigianato. A livello europeo la vendita dei gelati ha raggiunto i 9 miliardi, una quota che rappresenta il 60% del mercato mondiale.