17 giugno 2019
Aggiornato 10:30
Politica

Nasce a Trieste il movimento Podemo per il rilancio della città

Il gruppo si presenterà alle elezioni comunali del 2021 con l'intenzione di creare una 'rottura' rispetto al passato
Nasce a Trieste il movimento 'Podemo' per il rilancio della città
Nasce a Trieste il movimento 'Podemo' per il rilancio della città

TRIESTE - E' nato a trieste il movimento politico Podemo, slegato da qualsiasi gruppo d'interesse e nato allo scopo di far partire una nuova fase di progettualità che possa portare ad una Trieste viva ed internazionale. I fondatori del movimento Podemo sono triestini e con un'eterogenea esperienza professionale e internazionale, avendo vissuto in oltre quindici Paesi del mondo. I membri del primo consiglio direttivo sono: Massimo Amodeo (capo meccanico, 44 anni), Stefano Fierro (imprenditore, 48 anni), Marco Frank (professore e curatore museale, 38 anni), Matteo Macchioro (specialista elettromedicale, 29 anni), Arlon Stok (designer/manager, 33 anni).

La piattaforma 'social'

Il movimento utilizza una piattaforma personalizzata, 'Podemo Meeting', per condividere informazioni e idee per il futuro. Parte di questa piattaforma è consultabile pubblicamente, si tratta del database del gruppo, un'enciclopedia informale di fatti ed elementi su Trieste e sul territorio circostante, ma anche sui fattori provenienti dal resto del mondo, in grado di influenzare il capoluogo giuliano. Questo strumento, assieme alla collaborazione di decine di professionisti triestini e non, ha permesso al movimento di costruire fin da subito un programma completo e complesso, che sarà in costante affinamento e miglioramento, d'ora in avanti. Il  programma del movimento è già consultabile online (http://podemo.org/).

La candidatura

Podemo  si presenterà alle elezioni comunali del 2021 con l'intenzione di creare una 'rottura' rispetto al passato per offrire ai cittadini di trieste una nuova 'possibilità di riscatto'.