20 luglio 2019
Aggiornato 05:00
SAVOGNA D'ISONZO

Scoperta discarica abusiva: sequestrata area da 10 mila metri quadrati

Gli indagati sono l'amministratore della società isontina, dedita alla movimentazione terra, che aveva a disposizione l'area e il direttore dei lavori
Scoperta discarica abusiva: sequestrata area da 10 mila metri quadrati
Scoperta discarica abusiva: sequestrata area da 10 mila metri quadrati Carabinieri

SAVOGNA D'ISONZO - Un'area di circa 10 mila metri quadrati, con circa 10 mila metri cubi di rifiuti composti da terre e rocce di scavo, è stata posta sotto sequestro a Savogna d'Isonzo dai Carabinieri del Noe di Udine e dalla sezione di Polizia giudiziaria isontina, che hanno eseguito un decreto di sequestro probatorio emesso dalla Procura di Gorizia.

Nel corso delle indagini sono state denunciate in concorso due persone per il reato di gestione illecita di rifiuti e per aver realizzato una discarica illecita, per falsità ideologica commessa da privato in atto pubblico e per aver operato in assenza di autorizzazione edilizia.

Gli indagati sono l'amministratore della società isontina, dedita alla movimentazione terra, che aveva a disposizione l'area e il direttore dei lavori.