20 luglio 2019
Aggiornato 05:00
TRIESTE

Migranti: protocollo Regione Fvg-Prefetture per i rimpatri volontari

Sarà creata una linea operativa che risulti efficace dalla prima fase, quella della segnalazione, fino all'ultima caratterizzata dal reintegro nel Paese d'origine
Migranti: protocollo Regione Fvg-Prefetture per i rimpatri volontari
Migranti: protocollo Regione Fvg-Prefetture per i rimpatri volontari

TRIESTE - La realizzazione di utili forme di coordinamento per assicurare l'attuazione della misura del rimpatrio volontario assistito. È questo l'obiettivo dell'accordo di collaborazione che il governatore del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, ha siglato a Trieste con il commissario di Governo del capoluogo giuliano, Valerio Valenti, e i prefetti di Gorizia, Massimo Marchesiello, di Udine, Angelo Ciuni, e di Pordenone, Maria Rosaria Maiorino, alla presenza del vicepremier e ministro dell'Interno, Matteo Salvini.

In base al protocollo, la Regione istituisce un tavolo di concertazione e programmazione territoriale e, inoltre, promuove sul territorio il coinvolgimento di tutti i soggetti interessati al fine di creare una linea operativa che risulti efficace dalla prima fase, quella della segnalazione, fino all'ultima caratterizzata dal reintegro nel Paese d'origine. L'attivazione dei tavoli operativi spetta poi alle Prefetture, in sinergie con le Questure, per garantire la sicurezza, l'individuazione dei casi di cittadini in condizione di irregolarità potenzialmente interessati al rimpatrio e, infine, la predisposizione delle relative autorizzazioni.