17 settembre 2019
Aggiornato 10:30
Sociale

Islam, Trieste esempio d'integrazione

Migliaia di fedeli a Trieste per la Festa del Sacrificio. Al rito presente il sindaco di Trieste Dipiazza
Islam, Trieste esempio d'integrazione
Islam, Trieste esempio d'integrazione ANSA

TRIESTE - «Trieste è uno degli esempi di città dove c'è integrazione». Lo sostengono le autorità religiose islamiche di Trieste, come hanno sottolineato, in italiano, nel corso della cerimonia per la Festa del Sacrificio, Eid al-Adha, svoltasi al Centro Culturale Islamico di Trieste e della Venezia Giulia Onlus, in via Maiolica. Alcuni passaggi della cerimonia, alla quale hanno partecipato centinaia di fedeli musulmani, sono stati pronunciati in italiano, proprio a simboleggiare la vicinanza tra le religioni e in particolare tra la comunità italiana e quella islamica locale, che è composta di varie nazionalità. Un discorso e una iniziativa che ha «commosso» il sindaco della città, Roberto Dipiazza, presente questa mattina.

Le parole del Sindaco Dipiazza

«E' stato un momento molto simpatico e bello, una delle cose belle della vita, non mi aspettavo un abbraccio così - ha commentato al termine Dipiazza - Trieste è una città multietnica e multireligiosa, e io mi auguro che vivremo in pace. La comunità musulmana non ha mai creato alcun problema».