22 ottobre 2019
Aggiornato 21:30
Caso Open Arms

Serracchiani: «Salvini ha un cuore gelido»

La Deputata del PD, Debora Serracchiani: «Nemmeno minori scuotono la sua coscienza»
Debora Serracchiani
Debora Serracchiani ANSA

TRIESTE - «L'uomo che ci faceva lezioni sui 'bambini di Bibbiano' oggi trova in se stesso un cuore tanto gelido e sciagurato da riuscire a dire un 'mio malgrado' che grida vendetta al Signore. Nemmeno i minori scuotono la coscienza di Salvini: tutti clandestini, tutti criminali. Se ne vada, ministro della crudeltà». Lo afferma la deputata Debora Serracchiani, commentando il passaggio della lettera del ministro dell'Interno Matteo Salvini al premier Giuseppe Conte, in cui, precisando «mio malgrado», annuncia disposizioni per permettere lo sbarco dei minori dalla nave «Open Arms».