22 ottobre 2019
Aggiornato 20:30
Montagna

Turista morto in Cilento, in Fvg 3 sistemi di geolocalizzazione

Lo ha detto il vicepresidente con delega alla Protezione civile, Riccardo Riccardi, in merito alla morte del giovane turista francese deceduto in Cilento
Operatori dell'emergenza 112
Operatori dell'emergenza 112 ANSA

TRIESTE - «Il Friuli Venezia Giulia, fra le Regioni che hanno adottato il numero Unico per le Emergenze - NUE 112, si avvale di tre sistemi di geolocalizzazione che possono permettere l'individuazione del punto di chiamata da parte di chi chiede soccorso. Rispetto a quanto ereditato, nonostante gli errori possano sempre verificarsi, la situazione è migliorata anche se ancora molto dobbiamo fare». Lo ha detto il vicepresidente del Fvg con delega alla Protezione civile, Riccardo Riccardi, in merito alla morte del giovane turista francese deceduto in Cilento.

Serve ok Ministero per uso Gps

«Le nostre modalità di geolocalizzazione - ha continuato Riccardi - ci hanno permesso di intervenire 533 volte solo nel mese di luglio in casi nei quali l'individuazione del punto di chiamata, con i normali sistemi, risultava inesatta». In attesa che giunga l'autorizzazione da parte del Ministero per il controllo delle chiamate tramite Gps in tutta Italia, spiega il responsabile numero unico sanitario Fvg, Vittoria Antonaglia, «serve più informazione».