16 dicembre 2019
Aggiornato 11:30
Cinema

Al via a Trieste le riprese dell'ultimo film di Checco Zalone

Massimo riserbo sulla trama. Attese circa 400 comparse di vari Paesi in piazza del Ponterosso. Trieste «interpreterebbe se stessa»
Checco Zalone sul set di «Tolo tolo»
Checco Zalone sul set di «Tolo tolo» ANSA

TRIESTE - Ultimi ciak per il nuovo film di Checco Zalone: da questa sera e fino a venerdì l'attore pugliese, alla prima prova come regista, sarà a Trieste per girare le scene finali del suo Tolo Tolo, in uscita il prossimo primo gennaio. Si tratta di un set «notturno» che si prevede resterà blindatissimo. In piazza del Ponterosso, dove secondo indiscrezioni si comincerà a girare questa sera, sono stati allestiti - alimentando la curiosità dei passanti - un palcoscenico e alcune bancarelle con abiti e oggettistica che richiamano l'Africa. La troupe sarà a piazza del Ponterosso anche domani notte, mentre da mercoledì sono previsti set nella centrale piazza Unità d'Italia e nei pressi della Scala Reale.

Trieste «interpreterebbe se stessa»

Massimo riserbo sulla trama, mentre è noto il numero delle comparse che risponderanno all'appello: circa 400 persone originarie di diversi Paesi. Le riprese di Tolo Tolo erano cominciate in Africa. In queste scene finali, realizzate in collaborazione con la Fvg Film Commission, Trieste «interpreterebbe se stessa».