22 ottobre 2019
Aggiornato 20:30
Gorizia

Sequestrati 2 milioni di prodotti contraffatti nell'operazione «China Shipping»

Sono 48 le persone denunciate. Le merci (valore circa 13 milioni) erano a bordo di autoarticolati fermati in posti di controllo delle Fiamme Gialle
Auto della Guardia di Finanza
Auto della Guardia di Finanza ANSA

GORIZIA - I finanzieri della Compagnia di Gorizia hanno sequestrato 2,26 milioni di prodotti non conformi, pericolosi o con marchi contraffatti e denunciato 48 soggetti per frode in commercio, vendita di prodotti industriali consegni mendaci, commercio di prodotti pericolosi, introduzione in Italia di prodotti con segni falsi e ricettazione dopo controlli durati un triennio.

Denunciate 48 persone

Le merci (valore circa 13 milioni) erano a bordo di autoarticolati fermati in posti di controllo delle Fiamme Gialle isontine sul valico di Gorizia-Sant'Andrea e i caselli autostradali di Villesse e Monfalcone-Lisert. Sono articoli elettronici, elettrici, utensili, giocattoli, prodotti per alimenti, privi di garanzie per la sicurezza e dichiarazioni di conformità per la normativa UE. Decine le perquisizioni a Gorizia e in provincia di Napoli, Roma, Firenze, Prato, Padova, Milano, Bergamo ove avevano sede le imprese importatrici dei prodotti.L'operazione denominata «China Shipping» è volta alla verifica dei prodotti che dalla Cina giungono in Italia.