13 maggio 2021
Aggiornato 04:30
Mostre

A Trieste le foto segnaletiche di Mussolini e Pertini

È stata inaugurata la mostra «Frammenti di Storia. L'Italia attraverso le impronte, le immagini e i sopralluoghi della Polizia Scientifica»

TRIESTE - È stata inaugurata la mostra «Frammenti di Storia. L'Italia attraverso le impronte, le immagini e i sopralluoghi della Polizia Scientifica» ospitata nella sede della Camera di Commercio di Trieste e dedicata all'attività del reparto della Polizia di Stato. L'esposizione è visitabile fino a domenica 29 settembre con orario 8.30-18.

Esposte le foto segnaletiche di Mussolini e Pertini

Il taglio del nastro è stato fatto dal Direttore del Servizio Polizia Scientifica Luigi Rinella e dal Questore di Trieste Giuseppe Petronzi alla presenza, tra gli altri, del sindaco Roberto Dipiazza, il presidente della Cciaa VG Antonio Paoletti e dell'assessore regionale alla Sicurezza Pierpaolo Roberti. La mostra racchiude fotografie storiche che ripercorrono la storia del reparto nato nel 1903 attraverso le indagini più importanti legate a stragi, omicidi e catastrofi naturali. È esposta anche la foto segnaletica di Benito Mussolini e il cartellino fotosegnaletico del giovane antifascista Sandro Pertini.