17 novembre 2019
Aggiornato 03:00
Salute FVG

La giunta dà il prima via libera alla riforma sanitaria

E' cominciato l'iter che l'assessore Riccardo Riccardi conta di concludere entro il dicembre 2019
Riccardo Riccardi con Massimiliano Fedriga
Riccardo Riccardi con Massimiliano Fedriga Regione Friuli Venezia Giulia

TRIESTE - È stato approvato in via preliminare a Trieste dalla giunta regionale, su proposta del vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi, il disegno di legge sulla riforma della sanità regionale. Nel documento si fa riferimento all'integrazione sociosanitaria territoriale, al nuovo ruolo dei distretti, alla centralità delle farmacie nell'ambito dell'erogazione dei servizi e a una forte cooperazione tra le Aziende e i Comuni in un'ottica di prossimità alle esigenze dei cittadini.

Voto finale entro dicembre 2019

Per quel che riguarda le successive tappe che porteranno il provvedimento all'approvazione del Consiglio regionale, una volta concluso il ciclo di incontri con i portatori d'interesse per la raccolta di eventuali suggerimenti e proposte, il ddl passerà al vaglio del Consiglio delle autonomie locali, nuovamente della Giunta e, quindi, della III Commissione consiliare. Infine, entro il mese di dicembre, il voto finale dell'Aula.