17 novembre 2019
Aggiornato 04:30
Fotografia

E' ispirata alla genialità e a Leonardo da Vinci «Fotografia Zero Pixel»

Eureka! sarà il tema filo conduttore del festival, presentato oggi, in programma dal 9 novembre al 15 dicembre
E' ispirata alla genialità e a Leonardo da Vinci «Fotografia Zero Pixel»
E' ispirata alla genialità e a Leonardo da Vinci «Fotografia Zero Pixel» ANSA

TRIESTE - Applicare la ricerca scientifica alla fotografia e riscoprire le contaminazioni che intercorrono tra quest'arte, la scienza e la creatività. E' ispirata alla genialità e a Leonardo da Vinci Fotografia Zero Pixel, il festival dedicato alla fotografia chimica, promosso, tra gli altri, da Acquamarina Associazione Culturale, che si svolge a Trieste per poi divenire itinerante con mostre e iniziative nei capoluoghi della regione e in Croazia.

In programma dal 9 novembre al 15 dicembre

Eureka! sarà il tema filo conduttore del festival, presentato oggi, in programma dal 9 novembre al 15 dicembre, con il patrocinio di proESOF 2020. Sarà un festival - spiegano gli organizzatori - rivolto a chi desidera scoprire il mondo «ai sali d'argento» con 7 mostre, 3 conferenze, 3 incontri con l'autore, 5 workshop e 2 proiezioni di documentari. Tra gli ospiti, Renato D'Agostin, Lina Bessonova, Gerardo Bonomo,Roberto Kusterle. Nel Magazzino 26 una mostra, proveniente dal Fondo Crocenzi dell'Archivio del Craf di Spilimbergo, celebrerà Mario Giacomelli.