30 novembre 2020
Aggiornato 15:00
Giornata per la lotta alla violenza di genere

Violenza donne, in Questura a Trieste area per ascolto protetto

Questore inaugura sala Dafne: «Massima attenzione per le fasce più deboli in stretto raccordo con l'Autorità Giudiziaria»

TRIESTE - Un'area dedicata all'ascolto protetto delle fasce deboli è stata inaugurata oggi a Trieste, all'interno del Commissariato «Polo San Sabba», in occasione della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne.

Presentando la sala «Dafne», il Questore Giuseppe Petronzi ha ribadito - come riporta una nota - la massima attenzione delle forze di polizia alle fasce che, in ragione di una circostanza, diventano deboli e la necessità di un intervento tempestivo in eventi del genere a cui occorre rispondere con una pronta azione sinergica, in stretto raccordo con l'Autorità Giudiziaria. Il setting, realizzato col finanziamento del Dipartimento della Pubblica sicurezza, garantisce - spiega la Questura - accoglienza, attenzione, privacy, silenzio, prerogative indispensabili per chi deve poter essere ascoltato e protetto.

Lunedì, Giornata per la lotta alla violenza di genere, il camper della campagna di prevenzione »...Questo non è amore» sarà nelle piazze a Trieste.