16 dicembre 2019
Aggiornato 11:00
Ambiente

Dalla Regione FVG 4 milioni di euro per la manutenzione della rete idrografica

L'assessore alla Difesa dell'ambiente, Fabio Scoccimarro: «Si tratta di un'ulteriore dimostrazione dell'attenzione di questa Giunta per il territorio»
Dalla Regione FVG 4 milioni di euro per la manutenzione della rete idrografica
Dalla Regione FVG 4 milioni di euro per la manutenzione della rete idrografica ANSA

TRIESTE - La Giunta regionale, su proposta dell'assessore alla Difesa dell'ambiente, Fabio Scoccimarro, ha stabilito di integrare, con la somma di oltre 3,95 milioni di euro, il programma degli interventi per il 2019 sui corsi d'acqua e sulle opere idrauliche della rete idrografica regionale. I lavori che saranno curati dai Consorzi di bonifica e dal Comune di Chiusaforte.

Scoccimarro, nel commentare l'intervento, ha spiegato che «si tratta di un'ulteriore dimostrazione dell'attenzione di questa Giunta per il territorio, nel caso specifico per i corsi d'acqua. Normalmente - ha aggiunto l'assessore - queste azioni non vengono percepite e comunicate adeguatamente, salvo vederne gli effetti in caso di forte maltempo nelle zone dove non vengono svolti adeguati interventi di manutenzione. È infatti importante - ha precisato Scoccimarro - fare i lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria su tutti i corsi d'acqua, dai fiumi ai canali e sulla rete minore. Quasi 4 milioni di euro - ha affermato - rappresentano dunque una cifra importante, in linea con l'indirizzo del Governo regionale che, attraverso il mio referato, rivolge massima attenzione al territorio».

L'integrazione al programma degli interventi per il 2019 riguarda, quindi, il Consorzio Pianura isontina che provvederà alla messa in sicurezza dell'argine sinistro del fiume Isonzo a difesa di Poggio terza Armata, oltre al ripristino dell'officiosità del corso d'acqua dalla zona a valle del ponte della strada regionale 305 alla traversa dell'ex torcitura a monte dell'abitato di Poggio.

Inoltre, il Consorzio di bonifica Pianura friulana darà corso alla manutenzione straordinaria del rio Tresemane e delle rogge e fiumi della bassa pianura friulana, provvedendo ai lavori d'urgenza in tutto il comprensorio di competenza sui corsi d'acqua di classe 2 e 4, alla manutenzione straordinaria della roggia Corgnolizza e del fiume Corno, nei Comuni di Porpetto e San Giorgio di Nogaro.

A cura del Consorzio di bonifica Cellina Meduna saranno il progetto di sistemazione idraulica del torrente Artugna, la manutenzione straordinaria del fiume Fiume e del bacino del Siliga, del rio Fossatiella e Acqua Fossadella, i lavori d'urgenza nell'intero comprensorio di competenza sui corsi d'acqua di classe 2 e 4 e i lavori di manutenzione straordinaria della rete di misurazione, di allarme e gestione della diga di Ravedis. Infine, il Comune di Chiusaforte potrà eseguire lavori di arginatura del torrente Fella.