23 aprile 2021
Aggiornato 08:00
Commercio

«Mercatini di Natale risposta della tradizione all'e-commerce»

Lo ha detto a Trieste l'assessore alle Attività produttive del Friuli Venezia Giulia, Sergio Emidio Bini, a margine della cerimonia di apertura del mercatino di Natale di piazza della Borsa

TRIESTE - «I mercatini di Natale rappresentano la risposta delle tradizioni all'e-commerce che, per sua stessa natura, rende più facile l'acquisto ma non dà la possibilità di toccare il prodotto con mano e, al contempo, di socializzare in uno dei momenti dell'anno in cui proprio lo stare insieme assume un significato speciale». Lo ha detto a Trieste l'assessore alle Attività produttive del Friuli Venezia Giulia, Sergio Emidio Bini, a margine della cerimonia di apertura del mercatino di Natale di piazza della Borsa.

Attrazione per il turismo

Dopo aver ringraziato ConfCommercio Trieste per l'organizzazione dell'evento, l'assessore ha sottolineato come i mercatini di Natale assolvano alla funzione di «conservare quelle tradizioni che ci appartengono e a cui questa Amministrazione regionale tiene molto». Bini, infine, ha concluso rimarcando che queste manifestazioni, oltre a rendere più suggestiva l'atmosfera delle feste natalizie, fungono anche da attrazione per un turismo che cerca proprio questo tipo di offerta «in una città attrattiva come si sta sempre più rivelando essere Trieste».