1 ottobre 2020
Aggiornato 20:30
Università

Via libera ai fondi per la Scuola SISSA di Trieste

Lo rendono noto la senatrice Tatjana Rojc e la deputata Debora Serracchiani, dopo che al Senato è maturata la soluzione normativa che permette di ristorare il taglio ai finanziamenti

TRIESTE - Cinquecento mila euro all'anno per tre anni per finanziare la scuola di Scienze Sissa di Trieste. Lo prevede un emendamento alla manovra approvato in commissione Bilancio al Senato. «Possiamo confermare che la Sissa riceverà i 500mila euro che in un primo momento erano stati tagliati dal riparto. Il Governo si è impegnato e ha mantenuto la parola, andando incontro alle giuste richieste della comunità scientifica».

Soddisfatte Tatjana Rojc e Debora Serracchiani

Lo rendono noto la senatrice Tatjana Rojc e la deputata Debora Serracchiani, dopo che al Senato è maturata la soluzione normativa che permette di ristorare il taglio ai finanziamenti di circa mezzo milione di euro alla Scuola internazionale di Studi Superiori Avanzati, previsto dal Decreto ministeriale sulla programmazione delle università 2019-2021 e dal decreto sul Fondo Finanziamento Ordinario 2019.