3 agosto 2020
Aggiornato 13:30
Cinema

Torna il Trieste Film Fest, spazio alle donne

L'edizione numero 31 in programma dal 17 al 23 gennaio pellicole, mostre e musica dell'Europa centro orientale
La locandina dell'edizione numero 31 del Trieste Film Festival
La locandina dell'edizione numero 31 del Trieste Film Festival ANSA

TRIESTE - Una edizione «particolarmente femminile» che dedica un focus alla riunificazione tedesca e omaggia l'attore Omero Antonutti e promuove diversi eventi collaterali tra cui un «Festival dei Piccoli», mostre e musica. E' questa la cifra dell'edizione numero 31 del Trieste Film Festival (Tsff), in programma dal 17 al 23 gennaio prossimi nel capoluogo giuliano.

Diretto da Fabrizio Grosoli e Nicoletta Romeo

Primo e più importante appuntamento italiano con il cinema dell'Europa centro orientale, il Tsff diretto da Fabrizio Grosoli e Nicoletta Romeo sceglie quale suo simbolo di quest'anno una immagine realizzata dalla fotografa gradese Patrizia Burra. L'opera ritrae alcune figure in una piscina intente a guardare uno schermo, quasi in una immaginaria spa cinematografica stile Mitteleuropea.