26 gennaio 2020
Aggiornato 15:30
Monfalcone

Amianto, Callari: «Da Memoriale monito sulla sicurezza del lavoro a tutto Fvg»

Così l'assessore regionale, Sebastiano Callari, alla cerimonia per il nuovo pannello nel Memoriale delle vittime dell'amianto all'interno del Museo della cantieristica di Monfalcone
L'assessore regionale, Sebastiano Callari
L'assessore regionale, Sebastiano Callari Regione Friuli Venezia Giulia

MONFALCONE - «Da qui parte un messaggio chiaro, di grande attenzione relativamente a un tema di estrema importanza come la sicurezza sul lavoro. Queste dolorose esperienze ci dicono infatti di non commettere gli stessi errori che sono stati fatti in passato anteponendo l'interesse per il profitto a quello per la vita delle persone». Lo ha detto l'assessore regionale al Patrimonio del Friuli Venezia Giulia, Sebastiano Callari, nel corso della cerimonia dedicata alla presentazione di un nuovo pannello nel Memoriale delle vittime dell'amianto all'interno del Museo della cantieristica di Monfalcone.

Callari, sottolineando il merito dei monfalconesi nell'aver saputo rafforzare il ricordo di un dramma che ha colpito tante famiglie del territorio, ha affermato che «possiamo considerare questo spazio museale una sorta di muro del pianto laico, dedicato al ricordo di quei lavoratori che hanno fatto grande la città di Monfalcone sacrificando la propria vita».

Di pari passo alla conservazione della memoria, secondo l'assessore, bisogna continuare nello sforzo di organizzare la struttura sanitaria locale al fine di prevenire e affrontare al meglio la patologia causata dall'esposizione all'amianto.

Infine, facendo riferimento all'importanza assunta dalla questione ambientale nella pubblica opinione, Callari ha rimarcato come a Monfalcone su questo tema si sia saputo agire concretamente, cercando di superare il dolore dei lutti individuando come priorità la qualità dell'offerta sanitaria specialistica e la realizzazione degli interventi di bonifica.